JoomBall - Cookies

Facendo una donazione allo Scoiattolo potrai aiutarci a portare avanti tutti i nostri progetti nel mondo a favore dell’infanzia disagiata. Potrai garantire a tutti questi bambini cibo, istruzione ed assistenza medica.

Per sostenerci o per appoggiare le nostre iniziative ci sono diversi modi:

Conto corrente bancario:

Crediumbria Banca di Credito Cooperativo, Filiale di Terni
IBAN IT 51 N 07075 14400 000000103912
intestato a: Associazione "Lo Scoiattolo ONLUS"
Inserite come causale donazione e specificate il progetto al quale volete aderire

Conto corrente postale:

n°. 27698422
intestato a: Associazione "Lo Scoiattolo ONLUS"
Inserite come causale donazione e specificate il progetto al quale volete aderire

Donazione on line

5 X 1.000

Essendo una ONLUS è possibile destinare il 5 X 1.000 della tua dichiarazione dei redditi (730, CUD o Modello Unico) allo Scoiattolo.
E’ semplice!
Inserisci il codice fiscale 91033830554 e firma nel riquadro in alto a sinistra che trovi sui modelli della dichiarazione relativo alle ONLUS.

Lascito testamentario

Attraverso un atto testamentario, possiamo far rispettare le nostre volontà, tutelare i diritti dei figli e del coniuge, ricordare le persone che abbiamo amato e, nello stesso tempo, sostenere chi ha più bisogno d’aiuto. E’ possibile destinare allo Scoiattolo un bene mobile o immobile e grande o piccolo che sia potrai dare speranza ai bambini più poveri nel mondo e continuare a vivere nei loro sorrisi.

Agevolazioni fiscali

Poiché “LO SCOIATTOLO” è una ONLUS, ai sensi dell'art. 14 della Legge 14/05/2005 n. 80, le donazioni a nostro favore sono deducibili direttamente dal reddito, fino al 10% di quanto dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro all’anno. In alternativa, è sempre possibile usufruire della detrazione dei 19%, vigente precedentemente (conveniente solo per i redditi più bassi)

Art. 14, Legge 80/05: le donazioni alle ONLUS sono deducibili dalle tasse nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

Art. 15, comma 1, lettera i-bis D.P.R. 917/86: dall'imposta lorda si può detrarre un importo pari al 19 per cento delle erogazioni liberali in denaro, per importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire), a favore delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).