JoomBall - Cookies

Le coppie che intraprendono il percorso dell’Adozione internazionale debbono sostenere dei costi per i servizi resi sia in Italia che all’Estero. I costi per i servizi resi all’estero variano a seconda delle normative e delle procedure vigenti nello specifico paese di adozione del minore.

Visualizza la Tabella Costi Adozione

AGEVOLAZIONI :

Le famiglie che adottano un minore straniero possono fruire della deduzione di una parte delle spese sostenute per la procedura di adozione internazionale. Più precisamente, è deducibile dal reddito complessivo il 50% delle spese sostenute dai genitori adottivi, purché debitamente documentate e certificate dall’Associazione. Per avvalersi della deduzione non è necessario aver acquisito lo status di genitore adottivo (cfr. l’interpretazione adottata dall'Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 77 del 28.05.2004). Ciò significa che è possibile usufruire dell'agevolazione a prescindere dall'effettiva conclusione della procedura di adozione e indipendentemente dall'esito della stessa. La deduzione deve essere operata con applicazione del principio di cassa, in considerazione del periodo di imposta in cui le spese sono state effettivamente sostenute. Le coppie dovranno conservare i giustificativi originali di tutte le spese sostenute in Italia e all’Estero.